30 maggio 2016

VIVIBICI




2

L’impegno congiunto della Presidenza del Consiglio Comunale, dell’Assessorato Istruzione, dell’assessorato Mobilità e della Polizia  Locale dà vita a “Vivi bici”, progetto che permette agli alunni delle classi quarte delle scuole primarie della città di cimentarsi nella conoscenza e nel rispetto del codice della strada quali provetti ciclisti nella splendida cornice del parco comunale Goisis, nel quartiere di Monterosso.

L’iniziativa è strutturata all’interno del progetto “A scuola di cittadinanza”. Intesa e compresa in questo quadro di significato più ampio l’educazione stradale è per gli alunni un’opportunità per sperimentare in prima persona la necessità e l’importanza della regola per la convivenza civile, organizzata in questo caso da un codice specifico: quello della strada.

Dopo un’attività di osservazione per l’introduzione di alcune norme del codice della strada a livello teorico, i bambini hanno la possibilità di passare immediatamente alla pratica inforcando la bicicletta e muovendosi nello spazio protetto del percorso ciclopedonale del parco, accompagnati dalla guida attenta e dallo sguardo vigile di un agente di Polizia Locale.

ARTICOLI CORRELATI

9 maggio 2016

Piste Ciclabili Bergamasche




ciclabile-bg

Scoprire ed apprezzare la provincia di Bergamo in sella ad una bicicletta ha un sapore tutto particolare: che si scelgano itinerari nel verde dei boschi delle Orobie o sulle rive del lago d’Iseo, tra i castelli o lungo le antiche mura della città, una passeggiata a diretto contatto con il territorio bergamasco regala sempre visioni affascinanti ed atmosfere difficili da dimenticare.

I quasi 200 chilometri di percorsi ciclabili dotati di una nuova segnaletica direzionale e turistica che portano alla scoperta di luoghi particolari dove l’ambiente e la mano dell’uomo hanno prodotto un’alchimia di straordinario effetto, un caleidoscopio di paesaggi, colori ed architetture che toccano le più diverse sensibilità. L’innegabile bellezza e il significato culturale della proposta invitano ad un turismo integrato che unisce natura, cultura, ambiente, ed enogastronomia.

Potete scaricare le diverse piste ciclopedonali qui

Se invece siete interessati ai percorsi ciclopedonali dei Colli di Bergamo potete consultare il sito del ufficiale del Parco dei Colli, , dove troverete tutta l’informazione necessaria.

ARTICOLI CORRELATI

20 aprile 2016

Energiadi a Bergamo




Senzanome

Saranno coinvolte centinaia di persone questo fine settimana intorno alle Energiadi, la manifestazione che intende sensibilizzare sul tema dell’energia sostenibile le giovani generazioni e in particolare i ragazzi delle scuole.

Al seguito di un percorso didattico sul tema energia con strumenti idonei ai giovanissimi (plastici, cartamodelli, tavole illustrate), 3 istituti comprensivi di Bergamo, De Amicis, I Mille (22-24 aprile) e Santa Lucia (6-8 maggio), saranno coinvolti in una maratona-pedalata di 48 ore, dalle 8.30 del venerdì alle 8.30 della domenica,  attraverso i BES –Bike Energy System – speciali biciclette collegate a generatori di corrente elettrica. Tra le 9 biciclette, una postazione che consente di pedalare con le braccia, affinchè l’iniziativa sia accessibile a tutti.
Le scuole rimarranno aperte grazie al coinvolgimento dei ragazzi, degli insegnanti, dei genitori, delle Reti Sociali e delle associazioni territoriali.

 

Per ulteriori informazioni potete cliccare qui o su Energiadi

ARTICOLI CORRELATI

20 aprile 2016

BiGi Bergamo




Il Comune di Bergamo insieme ad ATB mette a disposizione il suo servizio di Bike Sharing chiamato “BiGi”,  è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Attualmente nella città si trovano 22 ciclostazioni. Per controllare la disponibilità di mezzi presso le ciclostazioni basta scaricare l’app Bicincittà o visitando il sito web.

E’ possibile utilizzare il servizio sottoscrivendo un abbonamento annuale al costo di Euro 25, comprensivo di 5 Euro di ricarica, o acquistando tramite App Bicincittà le tariffe 4forYOU e 1forYOU valide nell’arco di 24 ore dall’attivazione. La prima ora di utilizzo è gratuita.

Queste e altre informazioni sono disponibili su ATB

ARTICOLI CORRELATI