30 maggio 2016

VIVIBICI




2

L’impegno congiunto della Presidenza del Consiglio Comunale, dell’Assessorato Istruzione, dell’assessorato Mobilità e della Polizia  Locale dà vita a “Vivi bici”, progetto che permette agli alunni delle classi quarte delle scuole primarie della città di cimentarsi nella conoscenza e nel rispetto del codice della strada quali provetti ciclisti nella splendida cornice del parco comunale Goisis, nel quartiere di Monterosso.

L’iniziativa è strutturata all’interno del progetto “A scuola di cittadinanza”. Intesa e compresa in questo quadro di significato più ampio l’educazione stradale è per gli alunni un’opportunità per sperimentare in prima persona la necessità e l’importanza della regola per la convivenza civile, organizzata in questo caso da un codice specifico: quello della strada.

Dopo un’attività di osservazione per l’introduzione di alcune norme del codice della strada a livello teorico, i bambini hanno la possibilità di passare immediatamente alla pratica inforcando la bicicletta e muovendosi nello spazio protetto del percorso ciclopedonale del parco, accompagnati dalla guida attenta e dallo sguardo vigile di un agente di Polizia Locale.

ARTICOLI CORRELATI

20 aprile 2016

Energiadi a Bergamo




Senzanome

Saranno coinvolte centinaia di persone questo fine settimana intorno alle Energiadi, la manifestazione che intende sensibilizzare sul tema dell’energia sostenibile le giovani generazioni e in particolare i ragazzi delle scuole.

Al seguito di un percorso didattico sul tema energia con strumenti idonei ai giovanissimi (plastici, cartamodelli, tavole illustrate), 3 istituti comprensivi di Bergamo, De Amicis, I Mille (22-24 aprile) e Santa Lucia (6-8 maggio), saranno coinvolti in una maratona-pedalata di 48 ore, dalle 8.30 del venerdì alle 8.30 della domenica,  attraverso i BES –Bike Energy System – speciali biciclette collegate a generatori di corrente elettrica. Tra le 9 biciclette, una postazione che consente di pedalare con le braccia, affinchè l’iniziativa sia accessibile a tutti.
Le scuole rimarranno aperte grazie al coinvolgimento dei ragazzi, degli insegnanti, dei genitori, delle Reti Sociali e delle associazioni territoriali.

 

Per ulteriori informazioni potete cliccare qui o su Energiadi

ARTICOLI CORRELATI

5 ottobre 2015

Ricomincio da 3




ricomincio_da_3

Progetto a sostegno dell’attività motoria nella scuola primaria, con il fine di ampliare il bagaglio motorio e dare così la possibilità di sperimentare il successo delle proprie azioni che sono fonte di gratificazione, che incentivano l’autostima dell’alunno e l’ampliamento progressivo della sua esperienza, arricchendola di stimoli sempre nuovi.

Realizzata da Bergamo Infrastrutture Spa con il sostegno del Comune di Bergamo, la proposta si struttura attraverso l’offerta di giochi propedeutici alla pratica sportiva nelle classi prime, terze e quinta della scuole primarie della città di Bergamo. Si tratta di un’iniziativa pluridecennale, che nell’anno scolastico 2015/2016 vede la partecipazione di quasi 7000 alunni.

ARTICOLI CORRELATI

5 ottobre 2015

Piedibus




cartello_piedibus

Il Piedibus è un autobus che va a piedi, è formato da una carovana di bambini che vanno a scuola in gruppo, accompagnati da due adulti, un “autista” davanti e un “controllore” che chiude la fila.

Il Piedibus, come un vero autobus di linea, parte da un capolinea e seguendo un percorso stabilito raccoglie passeggeri alle “fermate” predisposte lungo il cammino, rispettando l’orario prefissato.

I vantaggi di questa pratica sono diversi: praticare un movimento fisico, per quanto a bassa intensità, con costanza aiuta a contrastare l’insorgenza dell’obesità tra i bambini e permette di arrivare a scuola con maggior capacità di seguire le lezioni. Dal punto di vista educativo, si comunica attraverso l’acquisizione di un comportamento una modalità più sostenibile, dal punto di vista ambientale ma non solo, per vivere il territorio. Infine, il Piedibus favorisce la socializzazione creando un momento di condivisione destrutturato e favorevole al dialogo.

Il Comune di Bergamo ha avviato da diversi anni uno sportello Piedibus.

ARTICOLI CORRELATI